Per accedere alla ristorazione con le agevolazioni previste, è necessario registrarsi al sistema dall'area MyEDUCatt. Gli studenti appartenenti alla fascia massima di reddito potranno versare il contributo di attivazione di 60 euro senza accedere alla procedura di registrazione.

Un solo contributo per tutta la carriera universitaria

Per poter accedere alla ristorazione agevolata secondo le condizioni sopra illustrate è necessario il pagamento di un importo fisso di attivazione: il contributo è unico per tutta la carriera universitaria ed è suddiviso in riferimento alle fasce di reddito:

 

Il contributo di attivazione si paga anche online

È possibile pagare il costo di attivazione tramite la sezione “Pagamenti online”, all’interno del proprio profilo MyEDUCatt, nell’area “Pagamento Contributo Attivazione (Servizio Ristorazione)”.

Sempre dalla sezione “Pagamenti online” è possibile ricaricare il proprio badge universitario (CartaAteneo+) seguendo le indicazioni presenti nell’area “Ricarica Borsellino Elettronico (Servizio Ristorazione)” del proprio profilo MyEDUCatt.

La ricarica del badge universitario è consentita anche tramite le apposite postazioni situate all’interno dell’Ateneo delle sedi di Milano e Roma. Per le sedi di Brescia è possibile ricaricare presso l’ufficio economato e per Piacenza presso la portineria del collegio S. Isidoro.

 

Sei fasce di reddito, sei tariffe per il pasto

Le tariffe agevolate variano a seconda della fascia di reddito di appartenenza e le 6 fasce di reddito vengono determinate in funzione del valore dell’indicatore ISEE per le prestazioni per il diritto allo studio universitario: è quindi necessario che lo studente si accrediti al sistema presentando l’ISEE.

Tariffe agevolate per il pasto completo in base alle fasce di reddito di appartenenza:

 

Paga il pasto con il badge universitario

L’accesso alla ristorazione agevolata è possibile presentando semplicemente il badge universitario (CartaAteneo+) debitamente ricaricato; la tariffa agevolata entra in vigore dal giorno successivo il pagamento del contributo di attivazione.