Prosegue lo sconto sulle rette per gli studenti dei Collegi

A fronte del prorogarsi dell’emergenza sanitaria, e d’accordo con le disposizioni delle Istituzioni e dell’Ateneo, EDUCatt intende sostenere le famiglie e gli studenti collegiali che durante questo delicato momento non potranno essere presenti nelle strutture residenziali EDUCatt.

Si tratta di un'azione concreta e mirata a ridurre i costi del servizio residenziale non fruito dagli studenti, in proporzione al periodo di assenza dal Collegio.

Per ogni mese di assenza dalla struttura nel periodo gennaio-febbraio 2021, EDUCatt sconterà infatti dalla terza rata l’equivalente di 1/11 della quota annua prevista dal bando per l’alloggio, il vitto e il cambio biancheria (ove previsti).
In favore degli studenti che saranno risultati assenti complessivamente un mese sarà dunque previsto uno sconto di 1/11 della retta annua, mentre sarà pari a 2/11 per quelli risultati assenti nell'intero periodo.

L’agevolazione si applica a tutti gli studenti dei Collegi e delle Residenze gestite da EDUCatt in tutte le sedi -- ad esclusione dei beneficiari di borsa di studio EDUCatt ed eventuali rinunciatari -- in regola col pagamento delle rate del Collegio (il MAV della seconda rata sarà disponibile nell'area riservata MyEDUCatt indicativamente da fine gennaio).

Nel provvedimento non è prevista l’applicazione di riduzioni per frazioni temporali intermedie o diverse da quelle indicate. Le condizioni economiche per eventuali studenti rinunciatari sono invece riportate al punto 10.1.3 del bando di concorso a cui hanno aderito in sede di presentazione di domanda di ammissione/riammissione.

La Fondazione ha deciso inoltre di posticipare le scadenze della seconda e terza rata del Collegio, fissandole rispettivamente al 15 febbraio e 15 aprile 2021.