Modalità di accesso alle strutture di ristorazione EDUCatt

[in aggiornamento]

In concomitanza con il riavvio delle attività dell'Ateneo dopo l'interruzione estiva la Fondazione EDUCatt prosegue nell'adozione di misure finalizzate alla sicurezza degli utenti che accedono ai suoi servizi.
Le azioni continueranno, come in precedenza, a essere attivate progressivamente, in modo da garantire il funzionamento dei servizi con la massima riduzione possibile dei rischi per i frequentatori delle strutture.
Tutte le strutture sono dotate di separatori in plexiglas tra le sedute, misuratori di temperatura e igienizzatori; grazie alla collaborazione con il partner IoBevo, gli erogatori di bevande in free refill sono inoltre dotati di un sistema “no touch”
A partire dal 23 agosto, con la progressiva riapertura delle strutture, in tutte le Sedi l’accesso alle mense universitarie EDUCatt sarà possibile solo con esibizione al personale preposto della Certificazione verde Covid-19 (Green Pass) in corso di validità.
Per coloro che fossero sprovvisti della certificazione e avessero titolo a fruire del servizio, a richiesta, verrà reso disponibile un sacchetto con pasto da asporto.

In generale, soprattutto nei primi giorni di rientro, si consiglia agli utenti di scaglionare l'ingresso in mensa utilizzando anche le fasce orarie con frequenza minore.
Come già avvenuto per l'anno precedente, in base all'afflusso di utenti l'accesso alle mense sarà gestito con l'app UFIRST che è possibile scaricare gratuitamente sia per Android che per Apple. Scarica la app Ufirst qui

 

Altre azioni

Restano in vigore gli accorgimenti come la misurazione della temperatura corporea all'ingresso, la disposizione di erogatori di gel igienizzante sia all’ingresso che all’interno delle strutture, l'utilizzo di posate imbustate, la disponibilità di condimenti monodose e l'autoservizio del badge che permette di evitare il contatto fra utente e addetto alla cassa, oltre che la sanificazione continua delle superfici di contatto e quella speciale a fine servizio, la creazione di percorsi differenziati di entrata ed uscita e la disposizione di segnaletica di distanziamento.
In ogni struttura sono state inoltre svolte attività di sanificazione certificata con abbattimento della carica batterica, delle muffe e dei virus presenti nelle condutture aerauliche e negli ambienti e sono stati collocati divisori di separazione tra il personale in distribuzione e gli utenti in linea self service.

Come in precedenza, continuerà a essere consentito l’accesso alle mense alla sola popolazione universitaria e agli utenti autorizzati e identificabili e resteranno chiuse le aree myFood.

Tutte le informazioni sul funzionamento dei servizi EDUCatt, progressivamente aggiornate, sono disponibili nell'apposita area web.