Torna il Salottino del libro usato

In occasione di Bookcity Milano EDUCatt rinnova l’appuntamento più apprezzato dai lettori del pubblico universitario per promuovere e incentivare la lettura come esperienza di valore: dal 17 al 23 novembre centinaia di titoli che troveranno spazio nella nuova edizione del Salottino del Libro usato.

Dal 17 al 23 novembre, dalle 10.30 fino alle 17.30, in Via Necchi 9 lo spazio antistante il Container.9 si trasformerà in una libreria en plein air dove molti volumi, alienati dal catalogo EDUCatt o donati per l’occasione da privati, hanno una nuova occasione per aggiudicarsi un posto tra gli scaffali dei tanti studenti, studiosi o bibliofili che potranno curiosare tra i titoli più disparati: dalla storia dell’arte al cinema, dalla letteratura all’economia, dalla psicologia al diritto, fino alla filosofia e al marketing.

I libri distribuiti al prezzo di un caffè, ovvero al valore simbolico di un euro, e i proventi dell’iniziativa come sempre vanno a incrementare la cifra disponibile per l’acquisto di nuovi libri al servizio di prestito libri EDUCatt.

Promuovere e incentivare la lettura come esperienza di valore è una delle volontà del progetto Bookcity cui anche quest’anno EDUCatt partecipa con circa 4.000 titoli che troveranno spazio nella nuova edizione del Salottino del Libro usato, cui si affiancano, nell’edizione 2021, anche alcune riviste (al prezzo di 0,50 cent.) e alcuni Audio CD derivanti da donazione privata.

Venerdì 19 novembre alle ore 12.00, inoltre, il Salottino del Libro farà da cornice all’incontro Bookcity Milano dal titolo Storia ad alta voce di una donna controcorrente: Armida Barelli a cura di Vita e Pensiero e Collegio Marianum, in collaborazione con EDUCatt e con la partecipazione del gruppo di lettore “I giusti continuano a leggere”.